Novità

Zanolli al Campionato Mondiale della Pizza 2019

Apr 08 / 2019 12:00AM

Parma, 9-11 Aprile: Zanolli sponsor tecnico del Campionato Mondiale della Pizza

Arrivato ormai alla sua 28 esima edizione il Campionato Mondiale della Pizza ci aspetta anche quest’anno a Parma per una tre giorni ricca di gare e di golose emozioni.

L’edizione 2018 ha visto darsi battaglia 763 concorrenti provenienti da tutto il mondo e quest’anno Zanolli ha voluto essere al fianco dei pizzaioli che hanno scelto di cimentarsi in questa tre giorni di gare.

La Pizza a Due e la Pizza senza Glutine sono le categorie in cui i concorrenti impiegheranno i nostri forni elettrici per la cottura del loro prodotto.

Da sempre Zanolli è attenta alle esigenze del mercato ma senza dimenticare quella ormai sempre più crescente percentuale di persone che, a causa di intolleranze o allergie non può gustare una buona pizza in compagnia.

Il mondo del senza glutine è ancora sconosciuto ai più, i locali e i pizzaioli che scelgono di dedicare parte del loro menù ai celiaci devono adoperarsi per allestire un secondo laboratorio con un forno, un banco pizza e un’impastatrice dedicati ai soli prodotti senza glutine.

Per questo Zanolli mette a disposizione due piccoli gioielli di tecnologia, con capienza inferiore alle classiche 6 o 9 pizze, che possono rispondere alle esigenze di una produzione importante seppur limitata.

La scelta può ricadere sul Citizen EP70, forno statico a una o due bocche con una capacità produttiva di 35 pizze ora per camera di cottura o sul Synthesis 05/40 compact, forno ventilato a nastro che permette la produzione di 25 pizze ora.

Nelle giornate di gara potrete ammirare i nostri forni Citizen PW e Teorema Polis all’opera e se passerete a trovarci presso lo stand 28 potrete toccare vedere all’opera anche il nostro nuovo forno elettrico per pizza a cupola Augusto.

Supportare queste manifestazioni abbraccia la nostra filosofia di correttezza e sana competizione fieri di produrre forni da oltre 65 anni nel paese in cui la pizza è stata dichiarata Patrimonio dell’Unesco e di sostenere tutti i pizzaioli che si cimentano in queste competizioni per mettere alla prova, prima di tutto, se stessi.

You can subscribe here to get our latest updates

Privacy Policy*
 I have read and accept

Subscribe to the newsletter *
 I Authorize